FURTO CON SPACCO IN PIAZZA RISORGIMENTO: INDIVIDUATI I DUE GIOVANI RESPONSABILI

FURTO CON SPACCO IN PIAZZA RISORGIMENTO: INDIVIDUATI I DUE GIOVANI RESPONSABILI

Spaccata nella notte in Piazza Risorgimento a Pordenone ai danni del negozio di telefonia “K2 Phone Center & Internet Point”. I colpevoli sono rimasti ignoti per poco tempo: gli Agenti della Polizia di Stato, infatti, visionando le immagini registrate dalle telecamere dell’esercizio commerciale, hanno individuato e riconosciuto due giovani pordenonesi residenti in città, di anni 21 e 23, già noti per segnalazioni a vario titolo in materia di ubriachezza molesta e reati contro il patrimonio.

I due, intorno alle 3 di questa mattina, hanno sfondato con una spallata la vetrata del negozio e sottratto circa 800 euro, custoditi all’interno di un cassetto del bancone. Uno ha svolto la funzione di “palo”, e l’altro si è dato da fare per rompere il vetro con le sue forze. Sul posto è intervenuto anche il personale del Gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica, che ha eseguito i rilievi tecnici. Dalle ricognizioni degli uomini della polizia è emerso anche che, la stessa coppia, attorno alle 2, aveva tentato senza successo di introdursi all’interno del “Bar Tiffany”, sito nelle vicinanze del K2. I giovani sono indagati per furto aggravato in concorso.

Il questore della Provincia di Pordenone Marco Odorisio esprime soddisfazione per la tempestività con cui gli Agenti delle Volanti sono riusciti a contestualizzare l’accaduto e identificare i malintenzionati.