CORONAVIRUS: 3100 CONTAGIATI E 82 DECESSI IN VENETO NELLE ULTIME 24 ORE, CALA LA PRESSIONE NEGLI OSPEDALI

CORONAVIRUS: 3100 CONTAGIATI E 82 DECESSI IN VENETO NELLE ULTIME 24 ORE, CALA LA PRESSIONE NEGLI OSPEDALI

Un alto numero di contagi, 3100, unito a quello dei decessi, 82 solo nelle ultime 24 ore. Questa la fotografia sull'andamento della pandemia in Veneto, a poche ore dalla comunicazione ufficiale della zona arancione fino al prossimo 15 di gennaio.

Si registra un trend di discesa che continua ormai da giorni e la pressione negli ospedali si fa sentire di meno, con 16 persone uscite tra ieri e oggi dai vari nosocomi. Nei reparti non critici ci sono 2.949 pazienti, mentre nelle terapie intensive 380 persone. Guardando al bollettino di questa mattina, rispetto alle 17 di ieri, il trend fa emergere il padovano come realtà che ha il maggior numero di positivi, ossia 21.470. Segue il veronese (20.924), veneziano (13.698), vicentino (12.998), trevigiano (10.920), bellunese (3755) e rodigino (2791).

In Veneto Orientale ci sono 70 ricoverati al Covid-Hospital di Jesolo, 16 di questi in terapia intensiva. Quattro invece al centro servizi residenziali Stella Marina, sempre nella località balneare. Un ricoverato in area critica anche a San Donà. Il maggior numero di pazienti si registra, nella città metropolitana di Venezia, a Dolo. Sono 132 i ricoverati, una 15ina in gravi condizioni.