METEO: VENETO ANCORA SOTTO LA MORSA DEL FREDDO, KO RISCALDAMENTI IN DIVERSE PARTI DEL VENETO

Continuerà anche per i prossimi giorni la morsa gelata che stra stringendo l'intero Nord Italia. Veneto, ovviamente, compreso.

METEO: VENETO ANCORA SOTTO LA MORSA DEL FREDDO, KO RISCALDAMENTI IN DIVERSE PARTI DEL VENETO


Temperature che vanno anche di buon mattino di ben cinque o sei gradi sotto lo zero, per non parlare di quanto avviene durante le ore notturne. A farla da padrona sembra essere la provincia di Vicenza, che in alcuni territori ha toccato il record di -22 gradi.


Come in alcune zone di alta montagna Completamente ko in numerosi casi caldaie e idranti, per non parlare delle batterie delle auto. A decine le chiamate in tutta la regione al 115 per gli impianti danneggiate per l'escursione termica. In diverse province i riscaldamenti delle scuole sono stati accesi almeno un'ora prima dell'ingresso degli alunni in classe.


Una donna di Oderzo, Maria Scotton, 85 anni, è morta per il freddo nella notte tra sabato e domenica dopo esser uscita di casa, malata di Alzheimer.


Laguna di Venezia ghiacciata in diversi tratti, così come laghi e fossati. Sotto controllo gli animali, soprattutto negli allevamenti. Fino a metà settimana infatti Arpav annuncia «temperature inferiori alla media specie nelle ore notturne, estesamente sottozero fino a metà mattina e di sera».