L'ULTIMA GIORNATA SUI CAMPI

L'Atalanta celebra Bellini, l'Udinese festeggia la salvezza. A Bergamo sorridono tutti: il capitano nerazzurro raggiunge le 281 presenze in campionato con la maglia bergamasca (eguagliato il record di Angeleri), segna su rigore e si congeda nel migliore dei modi dal suo pubblico dopo 18 anni vissuti da bandiera. A fine stagione vestirĂ  i panni da dirigente. I friulani strappano il punto che serviva per la salvezza matematica e tirano un gran sospiro di sollievo. Il gol di Zapata in avvio scaccia i brutti pensieri, le notizie che arrivano da Carpi sgonfiano definitivamente l'incubo della retrocessione. L'1-1 segnato dal capitano suggella risultato e festa per tutti. Al 50' finisce l'era di Bellini a Bergamo: quando Reja lo sostituisce, tutti i compagni lo abbracciano. E anche Rizzoli lo saluta con affetto, mentre lo stadio gli tributa la meritata standing ovation.