CATTURA DELLA NUTRIE: BLITZ ANIMALISTA NELLA SEDE DELLA GIUNTA REGIONALE A VENEZIA

Raid a suon di letame, nella notte, da parte degli attivisti di CentoperCentoAnimalisti davanti alla sede della Giunta regionale.

CATTURA DELLA NUTRIE: BLITZ ANIMALISTA NELLA SEDE DELLA GIUNTA REGIONALE A VENEZIA

 

Il blitz è scattato a seguito del recente provvedimento emanato dalla Regione per la cattura delle nutrie, che autorizza di fatto l'utilizzo di "gabbie e armi" per controllarne la presenza del noto roditore, proliferato ai massimi livelli nel corso degli ultimi anni.

"Riesce difficile capire il motivi di tanto odio e accanimento contro un animale del tutto innocuo - dichiarano gli attivisti in un comunicato - Cominciarono anni or sono le Province, forse per giustificare la loro esistenza mostrando di far qualcosa, ogni tanto. La campagna venne ripresa in occasione delle alluvioni nel Veneto, quando amministratori locali e Enti di Bonifica, veri responsabili del disastro per decennale incuria e malversazione, scaricarono la colpa su questi animali.

Ci siamo sempre opposti, in molti modi, a questa ideologia di morte, e alle menzogne dei sostenitori della “soluzione finale”. Tutte i problemi attribuiti alle Nutrie sono solo falsità".