VENEZIA: LADRI TENTANO L'ASSALTO ALLA GIOIELLERIA, PER COPRIRSI USANO UN FUMOGENO

Una coltre di fumo bianca che sale al cielo, in una piazza San Marco che anche oggi, alle 13, era invasa come sempre da turisti e residenti.

VENEZIA: LADRI TENTANO L'ASSALTO ALLA GIOIELLERIA, PER COPRIRSI USANO UN FUMOGENO

 Quel fumogeno, però, era una messinscena pensata da una coppia di banditi per coprirsi la fuga dopo una tentata rapina, avvenuta alla gioielleria Missiaglia. Le commesse, capita l’antifona, hanno provveduto a chiudere la porta d’ingresso e così i malviventi hanno girato i tacchi fuggendo grazie ai favori della finta nebbia. Le forze dell’ordine, subito precipitatesi sul posto in assetto antiterrostico, hanno provveduto a transennare l’area dando subito la caccia ai malviventi, non certo facile visto che il fumo aveva coperto anche le immagini di videosorveglianza. I due, che sarebbero stati armati di pistola, alla fine si sono mescolati tra i turisti facendo perdere le tracce.