TRUFFATORE SERIALE SCOPERTO DAI CARABINIERI DI VENEZIA: ENTRAVA IN AZIONE GRAZIE AD UN SITO DI E-COMMERCE

Una borsa di qualche centinaia di euro mai recapitata a destinazione ed il venditore che aveva fatto perdere le sue tracce.

TRUFFATORE SERIALE SCOPERTO DAI CARABINIERI DI VENEZIA: ENTRAVA IN AZIONE GRAZIE AD UN SITO DI E-COMMERCE

Da questa premesse sono scattate le indagini dei carabinieri di Venezia, che hanno raccolto la denuncia di una donna di Murano. I militari dell’arma hanno scoperto il modus operandi di un uomo napoletano, P.V. trentenne, censurato il quale tramite un noto sito di e-commerce aveva posto in vendita una svariata quantità e tipologia di oggetti: dalla pelletteria agli elettrodomestici, dall’abbigliamento ai cellulari.


Insomma beni per tutte le età e per tutti i gusti, oggetti i quali una volta incassato il denaro non venivano poi recapitati a domicilio e il venditore che dopo aver simulato numerosi inconvenienti si rendeva irreperibile. Risalendo ai dati dei conti correnti e alle numerazioni telefoniche utilizzate i carabinieri sono riusciti ad individuare le generalità del presunto autore, identificato con certezza grazie anche alle telecamere di sorveglianza degli sportelli bancomat presso cui andava ad effettuare i prelievi delle somme di denaro illecitamente incassate.


L’attività investigativa ha coinvolto più di 50 comandi dell’arma in tutta Italia ed ha consentito di scoprire ben 72 episodi di truffe perpetrate su tutto il territorio nazionale dall’ottobre 2016 per un danno ammontante ad alcune decine di migliaia di euro. L’uomo la cui posizione è stata posta al vaglio della Procura ora dovrà rispondere del reato di truffa aggravata e continuata.