TREVISO: CLINICAMENTE MORTO IL GIOSTRAIO COINVOLTO NELLA SPARATORIA A FALZE' DI TREVIGNAGO

TREVISO: CLINICAMENTE MORTO IL GIOSTRAIO COINVOLTO NELLA SPARATORIA A FALZE' DI TREVIGNAGO
 
Dopo quattro giorni di agonia è deceduto nelle scorse ore Manuel Major, il 36enne di Giavera del Montello coinvolto nella sparatoria di sabato scorso a Falzè di Trevignano.
 
 I medici dell'ospedale Ca'Foncello di Treviso ne hanno dichiarato la morte celebrale dopo che sabato all'alba era giunto al nosocomio del capoluogo della Marca in condizioni definite gravissime.
 
 L'uomo sarebbe rimasto ferito da un colpo di pistola sparato da un metronotte di 47 anni, ora indagato per omicidio, che aveva partecipato all'insegumento di una Bmw grigia coinvolta, secondo le prime ricostruzioni, in un tentato assalto ad un bancomat.
 
 I famigliari del 36enne hanno dato l'assenso per la donazione degli organi. Al lavoro nella ricostruzione del fatto i carabinieri della compagnia di Treviso.