SORELLE PICCHIATE IN CASA, GIALLO IN UN APPARTAMENTO VICINO ALLA STAZIONE FERROVIARIA

I carabinieri di Treviso sono al lavoro per ricostruire l'aggressione avvenuta ai danni di due anziane sorelle di 83 ed 85 anni, sorprese ieri sera all'interno del loro appartamento in vicolo Marco Polo, nei pressi della stazione ferroviaria.

 

Nella palazzina, di modeste dimensioni, nessuno ha sentito nulla. Ad entrare in azione sarebbe stato uno o due sconosciuti, attorno alle 20.15: una delle due sorelle è riuscita a chiedere aiuto, trascinandosi verso la porta d'ingresso. Il mistero si infittisce, dal momento che da casa non sarebbe sparito nulla, anche se gli inquirenti valutano maggiormente l'ipotesi aggressione a scopo di rapina.

I militari hanno trovato, in un armadio, varie migliaia di euro in contanti che le due anziane custodivano in casa: forse i malviventi cercavano proprio quello. Le due sorelle sono state trasferite subito al pronto soccorso del Ca’ Foncello dove si trovano tuttora ricoverate con prognosi che vanno dai 40 ai 60 giorni.

Nel pestaggio hanno riportato varie fratture e traumi facciali, addominali e costali.