SAN DONA' DI PIAVE: 56ENNE COLTO DA INFARTO IN BAR, SALVATO DAI CARABINIERI

Stava consumando un bicchiere di acqua e menta, all'interno del bar Quintavalle a San Donà di Piave, quando improvvisamente è stato colto da un improvviso malore.

SAN DONA' DI PIAVE: 56ENNE COLTO DA INFARTO IN BAR, SALVATO DAI CARABINIERI

Protagonista del fatto è un padovano di 56 anni, graziato dal passaggio dei carabinieri nel luogo dell'evento. I militari si trovavano infatti in un momento di perlustrazione, in via Vizzotto, notando all'interno del locale in questione un uomo a terra con diverse persone attorno.


La persona era riversa a terra, cianotica, non respirava e non aveva battito cardiaco. Pertanto, senza indugi, uno dei due militari iniziava ad effettuare il massaggio cardiaco, mentre l’altro militare sollecitava l’intervento del 118. Dopo qualche minuto di massaggio cardiocircolatorio, seppur rantolando, il padovano aveva ripreso a respirare ed il suo cuore a battere.


In concomitanza giungeva l’ambulanza che, stabilizzato il paziente, lo caricava per il trasporto d’urgenza presso il pronto soccorso dell’ospedale di San Donà dove successivamente veniva trasferito presso il reparto di cardiologia del nosocomio di Mirano. L'uomo è fuori pericolo e può davvero dire grazie al provvidenziale intervento dei carabinieri.