RUBANO FURGONE CON TUTTA L'ATTREZZATURA, POI SCAPPANO ALLA VISTA DEI FINANZIERI

Gli uomini del “117” della Guardia di Finanza di Pordenone nel corso di un normale pattugliamento notturno, passata la mezzanotte si erano accorti della presenza di un furgone che circolava lentamente nel pieno centro di Pordenone.

RUBANO FURGONE CON TUTTA L'ATTREZZATURA, POI SCAPPANO ALLA VISTA DEI FINANZIERI

 

Il sospetto che potesse trattarsi di ladri induceva i finanzieri ad intimare l’alt all’automezzo il cui conducente, per tutta risposta, cercava di sottrarsi ai controlli con una rapida accelerazione. Ne seguiva un breve inseguimento fino a quando i finanzieri riuscivano a bloccarlo.

Dal furgone uscivano velocemente i due occupanti che si davano alla fuga inseguiti dai militari, uno dei quali nello scavalcare un’inferriata si infortunava tanto che si rendeva opportuno il suo accompagnamento in ospedale.

Le ricerche dei due fuggitivi davano esito negativo. Dagli accertamenti eseguiti dalla Sala Operativa delle Fiamme Gialle risultava che il furgone era stato rubato la notte stessa ad un artigiano di Pordenone insieme a tutta l’attrezzatura da lavoro, effettivamente rinvenuta dai finanzieri a bordo dell’automezzo il quale veniva riconsegnato al legittimo proprietario.