PREOCCUPAZIONE PER UN ANZIANO DI VIGONOVO NEL POMERIGGIO DI IERI. L'UOMO AVEVA SATURATO DI GAS L'ABITAZIONE. TROVATO SVENUTO DAI SOCCORRITORI

Verso le 15.30 di venerdì, un biglietto lasciato in corrispondenza di un'abitazione di via Piemonte a Vigonovo, ha messo in allerta un vicino di casa.

PREOCCUPAZIONE PER UN ANZIANO DI VIGONOVO NEL POMERIGGIO DI IERI. L'UOMO AVEVA SATURATO DI GAS L'ABITAZIONE. TROVATO SVENUTO DAI SOCCORRITORI

Il messaggio era stato scritto dall’anziano residente, di 73 anni, e recitava: "Se non rispondo chiamate i carabinieri". E così è avvenuto. Il vicino ha richiesto l'intervento dei sanitari del 118 e delle forze dell'ordine, salvandogli di fatto la vita.


Una volta giunti sul posto i vigili del fuoco, e sbloccata la porta d’ingresso, infatti, i soccorritori hanno immediatamente capito che l'aria era satura di gas.

L’anziano aveva acceso i fornelli o una bombola tenendo le finestre chiuse.


Il suo corpo, svenuto, è stato trovato nel pavimento e subito i sanitari del 118 l'hanno soccorso portandolo fuori dall'abitazione.

L’uomo è stato quindi trasportarlo d'urgenza al pronto soccorso di Dolo, e fortunatamente nel tragitto ha anche ripreso conoscenza.


Dopo i dovuti accertamenti sanitari, infine, è stato dimesso dalla struttura ospedaliera.