PONTE DEL 2 GIUGNO: PRIMI OSPITI TRA SPIAGGE, MARE E MONTAGNA

Un ponte del 2 giugno che grazie al sole e a temperature gradevoli facilita l'assalto dei pendolari verso i luoghi più gettonati del turismo: spiagge, mare e montagna. Sugli arenili, da Bibione a Sottomarina, le code in entrata non erano certo quelle delle migliori occasioni, ma il transito ha regalato comunque qualche sorriso dopo mesi difficili di attesa. I controlli non mancano da parte delle forze dell'ordine, per verificare il rispetto dell'obbligo di non varcare i confini regionali, che durerà, ricordiamolo, fino a mercoledì.

 

Nelle varie località gli alberghi hanno registrato i primi ingressi, tra regole da rispettare e voglia di vacanza. A Jesolo aperte una sessantina di strutture ricettive su circa 370. A Bibione le prenotazioni fanno ben sperare e nel frattempo si testano i primi ombrelloni, ben distanziati l'uno dall'altro, in una spiaggia che in questo senso è già leader da anni. Il traffico questa mattina era regolare ma intenso e anche per domani, Festa della Repubblica, non mancheranno gli ospiti mordi e fuggi per una scampagnata giornaliera.

 

Di fatto un vero e proprio test prima di entrare a regime in attesa di riabbracciare i turisti stranieri.