MORSANO AL TAGLIAMENTO IN LUTTO: SI E' SPENTO IL SINDACO PIERO BAREI

Grande cordoglio in tutto il pordenonese e nel vicino Veneto Orientale per la scomparsa del sindaco di Morsano al Tagliamento Piero Barei, spentosi ieri nel tardo pomeriggio a seguito di una lunga malattia.

MORSANO AL TAGLIAMENTO IN LUTTO: SI E' SPENTO IL SINDACO PIERO BAREI
Quarantadue anni compiuti il 28 aprile, aveva frequentato il liceo classico Marconi a Portogruaro, dove in molti ancora lo ricordano tra i banchi di scuola e in quella maturità del 1995. Un carattere trascinatore, sempre con il sorriso tra le labbra e con una grande intelligenza.

Aveva poi ottenuto una laurea in Giurisprudenza ed era dipendente del comune di Bertiolo, dov’era agente di polizia locale. Barei dal 2014 era sindaco di Morsano al Tagliamento. Aveva vinto, sostenuto dalla civica Cambiare insieme si può, con 858 voti, pari al 53,19 per cento delle preferenze valide. Era il sindaco di tutti. Di chi lo aveva votato e di chi no. Si era messo a disposizione della sua comunità e, sin dal suo insediamento, non si era certo risparmiato dal chiedere a tutti la massima collaborazione. «Date pure il mio numero di cellulare, risponderò sempre a tutti», aveva ‘’ordinato’’ ai suoi collaboratori.

Nell’ottobre dl 2015 la scoperta di essere ammalato e da allora si era subito sottoposto alle cure del caso, combattendo fino all'ultimo. Lascia la moglie e due figli. I funerali di Piero Barei saranno celebrati in duomo, a Morsano, lunedì alle 15. Domenica alle 20, invece, sarà celebrato il rosario in suo suffragio.