LONDRA: ANCORA UN ATTACCO TERRORISTICO, IL BILANCIO E' DI 7 VITTIME E 48 FERITI

Il bilancio è di sette vittime e 48 feriti, 21 in condizioni critiche. Il tutto nell'arco di soli 8 minuti, nei quali il confine tra vivere e morire è divenuto ancora una volta più sottile che mai.

LONDRA: ANCORA UN ATTACCO TERRORISTICO, IL BILANCIO E' DI 7 VITTIME E 48 FERITI

 

Sono le 23.07 ora italiana, siamo a Londra, e il servizio ambulanze di Londra viene chiamato per un incidente al London Bridge. Un minuto dopo le forze di polizia sono state avvertite di quello che stava accadendo: un pulmino ha travolto diversi passanti sul London Bridge, alla velocità di 80 km orari, seminando orrore e corpi per strada feriti.

Poi, da quel mezzo, tre persone sono scese accoltellando i passanti con una ferocia inaudita.

Il pulmino aveva terminato la folle corsa a Borough High Street, schiantandosi sul pub Bartrow Boy and Banker.
Alle 23.14 le ambulanze arrivano sul posto e alle 23.16, ad otto minuti dalla chiamata, la polizia arriva a sirene spiegate, sparando e uccidendo i tre terroristi fuori dal pub Wheatsheaf.