JESOLO: BLITZ DEI CARABINIERI IN UN APPARTAMENTO, TROVATA DROGA E DUE SOGGETTI IRREGOLARI

Proseguono a Jesolo le attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti ed all’immigrazione clandestina.

JESOLO: BLITZ DEI CARABINIERI IN UN APPARTAMENTO, TROVATA DROGA E DUE SOGGETTI IRREGOLARI

Nella mattinata di ieri i carabinieri, a seguito di un controllo presso un’abitazione del lido, che era stata segnalata da privati cittadini come luogo di aggregazione di extracomunitari, hanno trovato ed identificato 2 soggetti, oltre ad alcune dosi di hashish per le quali gli stessi sono stati segnalati all’autorità amministrativa.


Entrambi i soggetti irregolari sul territorio nazionale, ed in particolare, uno dei due, un 33enne tunisino, con numerosi precedenti in materia di spaccio di sostanze stupefacenti e reati contro il patrimonio, volto noto ai militari, tant’è che lo stesso era stato denunciato la scorsa estate nel corso di uno dei soliti blitz su piazza Mazzini effettuati dall’Arma dei Carabinieri unitamente alla Polizia Locale.


Data la condotta tenuta dal soggetto e quindi della sua pericolosità sociale desunta, lo straniero a seguito di notifica di decreto di espulsione immediatamente emesso dalla Prefettura di Venezia, è stato accompagnato presso il centro di permanenza per i rimpatri di Torino, dove da li a breve sarà definitivamente allontanato dal territorio nazionale.


L’altro fermato invece, 28enne tunisino, ancorché irregolare, è stato munito di biglietto di invito a lasciare il territorio.