IMMIGRAZIONE: PROTESTE A SOAVE, CORTEO DEL MOVIMENTO "VERONA AI VERONESI"

Erano oltre un migliaio i cittadini che ieri sera a Soave hanno aderito alla manifestazione di protesta organizzata dagli aderenti al comitato Verona ai Veronesi.

 

Erano oltre un migliaio i cittadini che ieri sera a Soave hanno aderito alla manifestazione di protesta organizzata dagli aderenti al comitato Verona ai Veronesi. Attraverso fiaccole, bandiere scaligere e vessilli italiani il corteo si è mosso lungo la cittadina ai piedi delle colline rimarcando l'ospitalità concessa ai richiedenti asilo e sottolineando quello che loro chiamano il "business dell'accoglienza".

La filata è partita da piazza Castagnedi, arrivando a Porta Verona: a parteciparvi anche diverse decine di cittadini giunti dalla provincia. Prima di Soave era toccato a Pescantina far sentire la voce contro la gestione del fenomeno migratorio.

Oltre ai migranti già presenti in città non vi saranno, al momento, nuovi arrivi: si era parlato di 90 richiedenti asilo che ad oggi non raggiungeranno la nota città del castello.