DROGA: SODALIZIO IN MANETTE, SMERCIAVANO A NORDEST 50 KG DI EROINA A SETTIMANA

Maxi operazione dei carabinieri di Padova questa mattina all'alba.

 

L’attività di indagine ha complessivamente permesso, fino ad ora, di arrestare in flagranza di reato 11 persone, sequestrare 19,168 chili di eroina e 1,527 di cocaina, sequestrare 65mila euro in contanti, ottenere la condanna di nove imputati per 51 anni e 10 mesi di reclusione.

Le ordinanze di di custodia cautelare in carcere, emesse dal gip del tribunale euganeo, sono a carico di vari soggetti di nazionalità albanese, romena e tunisina, localizzati in Veneto, Lombardia, Toscana, Marche ed Albania, ritenuti responsabili, a vario titolo, dal novembre 2014 all’ottobre 2015 del reato di traffico di ingenti quantitativi di eroina. L’indagine ha consentito di disarticolare un importante sodalizio criminale che era diventato uno dei principali canali di rifornimento di eroina per il Nordest, documentando uno smercio settimanale di circa 50 chilogrammi.

L’operazione, denominata "Boaster", che prevede la simultanea attività di cattura sia in Italia che in Albania, vede la collaborazione della Direzione generale della polizia albanese per tramite dell’Ufficio di collegamento in quel paese, facente capo al Servizio per la cooperazione internazionale di polizia (Interpol).