DEGRADO A TREVISO: GIOVANI ROMPONO LE BOTTIGLIE IN VETRO DOPO AVER BEVUTO

Si divertivano a bere alcolici e poi a rompere le bottiglie in vetro, lasciando i cocci per strada. Un pericolo per i passanti e soprattutto un caso di inciviltà in una zona abbastanza centrale di Treviso.

DEGRADO A TREVISO: GIOVANI ROMPONO LE BOTTIGLIE IN VETRO DOPO AVER BEVUTO

 

Ma i responsabili del gesto, grazie alle telecamere di videosorveglianza, sono stati tutti identificati dalla polizia locale del capoluogo della Marca, che ora provvederà a segnalare il tutto a chi di dovere. Il fatto in questione è accaduto in via Zorzetto, nella serata di domenica.

Gli autori sono  un pakistano 44enne, un italiano di 26 anni residente a Carbonera (già noto per episodi legati al consumo di stupefacenti) e due marocchini, entrambi di 27 anni, uno di Villorba ed uno di Casale Sul Sile. Nel corso del controllo di polizia emergeva che uno dei soggetti, noto agli operatori, era destinatario di un provvedimento restrittivo da parte dell'autorità giudiziaria e per questo sarà segnalato per la violazione all'obbligo di dimora nel territorio del Comune di Carbonera.

 Nei confronti degli altri soggetti, non residenti a Treviso, gli agenti procederanno alla segnalazione all'autorità di pubblica sicurezza competente per l'emanazione di efficaci  provvedimenti amministrativi come il foglio di via.