CASARSA: SFILA DAL COLLO DI UN'ANZIANO LA CATENINA IN ORO, DENUNCIATA UNA 17ENNE STRANIERA

CASARSA: SFILA DAL COLLO DI UN'ANZIANO LA CATENINA IN ORO, DENUNCIATA UNA 17ENNE STRANIERA

Si era avvicinata con la scusa di chiedere l'elemosina e dopo aver avanzato avance sessuali lo aveva abbracciato, riuscendo a sfilargli la collana del valore di 700euro. Per questo motivo i carabinieri di Casarsa della Delizia, dopo mesi di indagine, sono riusciti ad identificare e denunciare alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Trieste una 17enne rumena di fatto senza fissa dimora.

 

I fatti avvennero lo scorso mese di giugno, nei pressi di un supermercato della nota località pordenonese. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, quella mattina la giovane aveva notato l'anziano con la borsa della spesa, si era avvicinata a lui con la scusa di chiedere le elemosina e al netto rifiuto la ragazza lo aveva abbracciato ripetutamente offrendogli prestazioni sessuali.

 

Nonostante il rifiuto dell’anziano pensionato che subito cercava di divincolarsi dall’abbraccio, la ragazza riusciva nel suo intento delittuoso sfilando dal collo del malcapitato la collana d’oro, per poi allontanarsi senza destare sospetto nell’anziano che solo più tardi si accorgeva del patito furto. I carabinieri sono arrivati alla ragazza grazie alle descrizioni della vittima, riconosciuta anche in sede di individuazione fotografica. A supporto degli inquirenti anche le immagini di videosorveglianza dell’impianto cittadino.

 

La donna dovrà ora rispondere dei reati di furto aggravato con destrezza e distrazione della persona offesa quale soggetto anziano, mentre le indagini da parte dei carabinieri continuano perché vi è il sospetto che la stessa possa essere la responsabile di altri raggiri messi a segno in quel centro.