AUTO IMMATRICOLATA IN ROMANIA PER RISPARMIARE SU TASSE E ASSICURAZIONE, ROMENO MULTATO

A stanare la sua condotta è stata la polizia locale di Treviso, dopo un controllo approfondito grazie ad una serie di accertamenti con le banche dati nazionali ed internazionali.

AUTO IMMATRICOLATA IN ROMANIA PER RISPARMIARE SU TASSE E ASSICURAZIONE, ROMENO MULTATO

Un rito che di fatto avviene sempre, specie quando all'alt vi sono auto con targhe straniere.

 

Un giovane romeno, per risparmiare sull’assicurazione e sulla tassa automobilistica, avrebbe fatto registrare l'auto al fratello che vive in Romania subito dopo l'acquisto e l'immatricolazione per pochi mesi in Italia.

 

Lui tuttavia dal 2010 continuava ad usarla per i suoi spostamenti quotidiani tra Treviso e la Marca, approfittando di un bel risparmio dato dal mancato premio di polizza assicurativa e di tutti i balzelli legati ai veicoli secondo la normativa italiana.

Il conducente è stato multato con una sanzione di 370 euro.