ANCORA GRAVI LE CONDIZIONI DEL 31ENNE TREVIGIANO AGGREDITO A LONDRA

Lotta ancora tra la vita e la morte Sinuhe Pianella, il 31enne artista trevigiano, originario di Pero di Breda, aggredito lo scorso 27 aprile in al Dulwich park di Londra.

I medici, dopo due delicati interventi chirurgici, sono preoccupati dai colpi ricevuti con un cacciavite al capo, per non parlare delle botte alla schiena. Il quadro clinico è purtroppo in peggioramento e per le sue sorti è in apprensione tutta la Marca.

 

Del caso si sta occupando anche la Farnesina che sta supportando in queste ore delicate la madre Angelina, la sorella Jessica e la fidanzata di Sinuhe, Emily, oltre a seguire le indagini da parte delle autorità locali.

 

Per l'aggressione, con l'accusa di tentato omicidio, è finito in manette un 26enne di colore, arrestato dalla polizia londinese.