OMICIDIO DI MIANE: SI CERCA IL KILLER, POTREBBE ESSERE ANCHE UNA DONNA

Potrebbe anche essere una donna l'omicida del 42enne Medhi Chairi, il marocchino trovato morto a Miane, nel trevigiano, all'interno dell'appartamento in cui viveva in affitto. La macchina, un'Alfa nera 147, è stata ritrovata dai carabinieri nei pressi della stazione di Conegliano: il killer potrebbe quindi esser fuggito a bordo di un treno verso una qualsivoglia destinazione. Intanto, dall'autopsia svolta sul corpo dell'operaio ucciso, si è scoperto che le coltellate a lui dirette sono state molteplici: le più gravi hanno perforato un polmone e la milza.