IMMIGRAZIONE: TRE PROFUGHI IN ESCANDESCENZA PICCHIANO IL TITOLARE DELLA COOPERATIVA A BAGNOLI

Attimi di violenza ieri sera a Bagnoli, nel padovano, presso il centro di accoglienza situato nell'ex base aeronautica di San Siro , trasformata da pochi mesi in hub provinciale per l’accoglienza. Tre profughi, all'ora di cena, hanno cominciato a rovesciare a terra vassoi e panche, rompendo poi una finestra. Non contenti hanno colpito con un pugno il titolare della cooperativa che li ospita, Simone Borile, 46 anni, che aveva tentato di riprenderli con il cellulare. I tre, dopo avergli rubato il telefonino, sono scappati: due sono stati identificati (un 31enne del Camerun e un 20enne nigeriano) e denunciati per rapina e danneggiamento. Scomparso nel nulla al momento il terzo. Il parapiglia sarebbe nato dopo che un ex ospite della struttura, ora ad Este, si era visto rifiutare la richiesta di essere riammesso nell'hub di Bagnoli.