DISCARICA MELAGON: GIROTTO (M5S), BONIFICHIAMOLA PRIMA DI PIANGERE L’ENNESIMO DISASTRO ANNUNCIATO

“La discarica di Melagon è una bomba ecologica a orologeria e va bonificata immediatamente, prima di dover piangere l’ennesimo disastro annunciato”. A dirlo è il senatore veneto del Movimento 5 Stelle Gianni Girotto, che ha presentato un’interrogazione parlamentare urgente per chiedere un immediato intervento delle istituzioni. Un lieve evento sismico, o persino una banale tracimazione del bacino idrico di Oliero (il secondo più grande d’Europa) posto proprio sopra quella discarica, provocherebbe un disastro ambientale senza precedenti. Addirittura peggiore dell’inquinamento delle falde acquifere da Pfas, che coinvolge circa 400 mila veneti a rischio contaminazione da sostanze cancerogene. “Chiamiamo il governo alle sue responsabilità affinché si adoperi per mettere in atto iniziative a salvaguardia della ricchezza naturalistica, dell’integrità ambientale del territorio e della salute della collettività”, conclude Girotto.